Brescia-Pisa: la conferenza della vigilia di Mister Clotet

Pep Clotet ha parlato alla vigilia della sfida contro il Pisa valevole per la 37esima giornata del campionato di Serie B. Ecco le parole del Mister in conferenza stampa.

CLOTET - "Ogni partita cerchiamo sempre nuove soluzioni a seconda degli avversari e per me è ottimo avere giocatori duttili e versatili. Bene anche poter disporre di Ayé e Donnarumma a grande livello senza però dimenticare Ragusa che ha caratteristiche diverse e, nonostante sia un esterno, sta facendo molto bene anche schierato vicino alla punta. Sono d'accordo riguardo al fatto che ora la squadra stia rendendo per il valore che ha, ma dobbiamo concentrarci sull'attuale posizione di classifica che è quella che, abbiamo due battaglie e dobbiamo dare tutto, io sono orgoglioso dei miei ragazzi succeda quel che succeda negli ultimi due incontri. Lavoro sempre dando il massimo per il Club e soprattutto i tifosi, mando loro un saluto e un ringraziamento per l'enorme sostegno che abbiamo percepito ora, ma a dire la verità fin dall'inizio. Spalek in settimana ha lavorato con noi ed è migliorato fisicamente. Speriamo che possa essere a disposizione già da questa settimana mentre Chancellor ha iniziato a fare corsa continua nel campo. Nelle prossime due gare faremo un ulteriore sforzo, arriviamo dal basso e abbiamo dato tanto, ma proveremo a dare ancora di più. Non credo andremo in campo rilassati perché da quando sono qui i ragazzi hanno sempre fatto il possibile per confidare in quello che fanno, essere maturi e acquisire la mentalità che si deve sempre andare alla ricerca dei tre punti. In B non è mai facile e alle volte serve anche un po' di fortuna. I tifosi? Sono con noi, l'altro giorno li abbiamo sentiti sia fuori dal campo prima di entrare al Rigamonti che durante la partita. A me piace la squadra, l'ambiente, il Club e soprattutto che tutti mantengano umiltà. Rimaniamo uniti, insieme e tutti saremo orgogliosi di quanto fatto a prescindere dal risultato".