Clotet:

Pep Clotet ha parlato alla vigilia della sfida contro la Reggina.

Ecco le parole del tecnico delle Rondinelle in conferenza stampa.

CLOTET - "In questo momento dobbiamo pensare a partita per partita. Sono felice che la squadra abbia capito che dobbiamo pensare solo al match che verrà. Salto di qualità? Mantenere una mentalità forte e competitiva nel beneficio di società e squadra. Oggi la squadra si è allenata molto bene e lo faremo ugualmente nella rifinitura. Dopo deciderò chi scenderà in campo. Il mio lavoro consiste nello stare a servizio dei giocatori affinché tutti possano ottenere il massimo rendimento. Da quando sono arrivato  ho lavorato per competere ogni giorno. Penso che questo non sia il Brescia di Clotet, ma il Brescia che tutti noi vogliamo. Mi piace un Brescia offensivo, aggressivo, che gioca in verticale, intelligente e che dia tutto se stesso. Lavorerò per questo. Il calcio sta nella testa. Un'idea provoca un'azione, un insieme di azioni si tramuta in mentalità e questi concetti sostengono il rendimento e danno un''identità di squadra. Quanto più lavoriamo insieme, più ci conosciamo e capiamo il calcio che possiamo esprimere".