Lopez:

Mister Lopez ha parlato alla vigilia della sfida contro il Frosinone prevista per sabato ore 14 allo Stadio Rigamonti. Ecco le parole del Mister delle Rondinelle.

LOPEZ - "Abbiamo vissuto una settimana particolare e difficile ed è un peccato non essere andati ad Empoli, ma crediamo di aver fatto la cosa giusta perché sarebbe stato un rischio enorme viaggiare in pullman per quattro ore tutti insieme. In settimana ho provato tante soluzioni perché dobbiamo conoscerci meglio ed essere tutti sul pezzo quando veniamo chiamati in causa. Voglio far giocare un po' tutti insieme poiché se capita una defezione c'è bisogno di essere pronti ed abituati. Viviamo un anno particolare a causa del Covid-19 dunque, mettendo davanti a tutto la salute, c'è bisogno di fare più squadra e fare gruppo lottando l'uno per l'altro su ogni pallone. Domani giocheremo contro un avversario importante ed io non vado mai alla ricerca di scuse: affrontiamo le difficoltà a testa alta cercando di migliorare quello che si sta facendo. Torregrossa? Si  sta allenando bene, ma credo che dobbiamo essere noi ad aiutarlo a rientrare in gruppo con facilità e non l'incontrario. Van de Looi e Labojko? Sono due ottimi giocatori e ci sarà spazio per entrambi durante l'annata anche perché, per esempio, a dicembre giocheremo ogni tre giorni. Maradona? Il più grande di tutti: quando capiva che i compagni avevano bisogno di lui rispondeva sempre presente, aveva un carattere da trascinatore ineguagliabile".