Il presidente Cellino:

Il comunicato della società

Brescia, 19 settembre 2018.  Il presidente Massimo Cellino e tutta la società Brescia Calcio, nel rivolgere nuovamente un sincero apprezzamento al Commissario straordinario della FIGC e nel confermargli ancora oggi un pieno appoggio constatano, con grande delusione, come le decisioni dallo stesso con lungimiranza adottate, e benché finalizzate ad un effettivo e concreto cambiamento e risanamento del “Sistema Calcio”, continuino a trovare ostacoli in iniziative caratterizzate da obiettivi personalistici e non già di sistema, e che minano la credibilità e la sopravvivenza del Sistema stesso.                                                                                               

Evidentemente a taluno non sono bastati, per comprendere la necessità di un profondo, radicale e improcrastinabile cambiamento, i pessimi risultati conseguiti sul piano sportivo e i numerosi fallimenti che hanno, anche recentemente, coinvolto numerose società.
Così come a qualcuno è forse sfuggito che talune sue pubbliche esternazioni, oltre che del tutto inopportune e intempestive, non siano risultate confacenti al ruolo e alla carica rivestita.


Certo non sfuggirà invece, agli organi giudicanti, l’opportunità e necessarietà della riforma. E di ciò non potranno non tenere conto, pena la sopravvivenza del Sistema.

News correlate