Intervista all'allenatore della Primavera: Gustavo Aragolaza

ARAGOLAZA - “Sono molto contento di poter proseguire il mio lavoro al Brescia e soprattutto della fiducia del Presidente Massimo Cellino con cui lavoro da diversi anni. Il suo apprezzamento è per me motivo di orgoglio e una grande responsabilità. La scorsa stagione è stata molto particolare a causa del Covid-19 che ha creato tanti problemi sotto diversi punti di vista, ma noi ci siamo fatti trovare pronti e messo in pratica una bella cultura del lavoro sia in campo che a casa. Tante persone hanno sofferto durante questa pandemia e dobbiamo ritenerci veramente privilegiati e fortunati ad aver potuto giocare e poter praticare lo sport che amiamo. L’annata con la Primavera è stata senza dubbio positiva, però abbiamo tanto da lavorare con una buona base formata dai 2003 e l’inserimento dei 2004 che dovranno subito immergersi nel nostro spirito fatto di sacrificio, umiltà e fatica. Il mio obiettivo sarà, oltretutto, quello di far praticare ai ragazzi un calcio propositivo e che faccia emergere l’attaccamento alla maglia e ai nostri colori. Facciamo parte di un Club prestigioso e importante e tutti dobbiamo esserne consapevoli. Sempre forza Brescia”.